martedì 10 giugno 2014

David di Donatello 2014: "Il capitale umano" di Paolo Virzì è il miglior film; la miglior regia va a Paolo Sorrentino per "La grande bellezza"


Si è da poco conclusa la cerimonia di premiazione dell'edizione 2014 dei David di Donatello. Come ampiamente preventivabile, Il capitale umano di Paolo Virzì e La grande bellezza di Paolo Sorrentino si sono spartiti la grande maggioranza dei premi. Compresi naturalmente i due principali: il riconoscimento per il miglior film è andato infatti al lungometraggio del regista livornese, mentre quello per la miglior regia all'opera del cineasta napoletano. I migliori attori protagonisti sono risultati Toni Servillo Valeria Bruni Tedeschi, i non protagonisti Fabrizio Gifuni e Valeria GolinoPierfrancesco Diliberto (in arte Pif), con il convincente La mafia uccide solo d'estate, si è portato a casa due premi (miglior regista esordiente e il David Giovani), così come Song’e Napule dei Manetti Bros. (miglior canzone originale e miglior musicista).
Qui sotto potete leggere l'elenco completo di tutti i vincitori.

Miglior film

Il capitale umano di Paolo Virzì

Migliore regista

Paolo Sorrentino per La grande bellezza

Migliore regista esordiente

Pierfrancesco Diliberto per La mafia uccide solo d'estate

Migliore sceneggiatura

Francesco Piccolo, Francesco Bruni e Paolo Virzì per Il capitale umano

Migliore produttore

Per Indigo Film Nicola Guliano e Francesca Cima - La grande bellezza

Migliore attore protagonista

Toni Servillo per La grande bellezza

Migliore attrice protagonista

Valeria Bruni Tedeschi per Il capitale umano

Migliore attore non protagonista

Fabrizio Gifuni in Il capitale umano

Migliore attrice non protagonista

Valeria Golino per Il capitale umano

Migliore direttore della fotografia

Luca Bigazzi per La grande bellezza

Miglior musicista

Pivio e Aldo De Scalzi per Song’e Napule

Miglior canzone originale

“A’ veritá”, musica di Francesco Liccardo e Rosario Castagnola, testi di Francesco Liccardo, Sarah Tartuffo e Alessandro Garofalo, interpretata da Franco Ricciardi per Song’e Napule

Miglior scenografo

Stefania Cella per La grande bellezza

Migliore costumista

Daniela Ciancio per La grande bellezza

Miglior truccatore

Maurizio Silvi per La grande bellezza

Migliore acconciatore

Aldo Signoretti per La grande bellezza

Miglior montatore

Cecilia Zanuso per Il capitale umano

Migliore fonico di presa diretta

Roberto Mozzarelli per Il capitale umano

Migliori effetti digitali

Rodolfo Migliari e Luca Della Grotta (Chromatica) per La grande bellezza

Migliore film dell'Unione Europea

Philomena di Stephen Frears

Miglior film straniero

Grand Budapest Hotel di Wes Anderson

Miglior documentario di un lungometraggio 

Stop the Pounding Heart – Trilogia del Texas, atto III di Roberto Minervini

Il premio è stato assegnato da una giuria composta da Andrea Piersanti (Presidente), Francesca Calvelli, Enzo Decaro, Leonardo Diberti, Paolo Fondato, Enrico Magrelli, Lamberto Mancini, Mario Mazzetti e Paolo Mereghetti.

Miglior cortometraggio

37°4 S di Adriano Valerio
Il premio è stato assegnato dalla medesima giuria sopra citata.

David Giovani

La mafia uccide solo d’estate di Pierfrancesco Diliberto
Il premio è stato assegnato da oltre 6452 studenti delle scuole medie, superiori e università italiane

Premio speciale a Marco Bellocchio

Premio speciale a Sophia Loren

Premio speciale a Andrea Occhipinti (produttore Lucky Red)

Premio speciale a Carlo Mazzacurati 

Premio speciale a Riz Ortolani

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...