martedì 18 dicembre 2012

"Operazione Zero Dark Thirty" di Kathryn Bigelow: il nuovo trailer in lingua originale


Operazione Zero Dark Thirty uscirà domani negli Stati Uniti in distribuzione limitata e, in attesa di poterlo vedere anche in Italia (l'uscita nel nostro paese è prevista per giovedì 7 febbraio), per l'occasione vi propongo il nuovo trailer in lingua originale
L'atteso ultimo lavoro di Kathryn Bigelow, come ho già scritto in alcuni articoli precedenti, è stato unanimemente assai apprezzato dalla critica d'oltreoceano e racconterà la lunga caccia ad Osama Bin Laden terminata con la cattura e l'uccisione del terrorista da parte di un'unità di Navy Seal.


lunedì 17 dicembre 2012

Anticipata al 3 gennaio l'uscita di "The Master"; il trailer italiano ufficiale


Ottime notizie per gli amanti del cinema di Paul Thomas Anderson. Dopo essere stata inizialmente annunciata per il 10 gennaio e in un secondo momento spostata al 7 febbraio, giovedì scorso l'uscita nei nostri cinema di The Master è stata definitivamente fissata per il 3 gennaio dai distributori della Lucky Red.
A questo link potete leggere la mia recensione veneziana. Qui sotto trovate l'affascinante trailer ufficiale in lingua italiana.



giovedì 13 dicembre 2012

Paul Thomas Anderson miglior regista dell'anno per la Los Angeles Film Critics Association; annunciate le nomination ai Golden Globe 2013


Domenica scorsa la Los Angeles Film Critics Association ha assegnato i suoi premi annuali e per The Master si è trattato di un indubbio successo. Se il premio per il miglior film è andato ad Amour di Michael Haneke, infatti, la pellicola di Paul Thomas Anderson si è aggiudicata i riconoscimenti per la miglior regia, il miglior attore protagonista (Joaquin Phoenix), la miglior attrice non protagonista (Amy Adams) e il miglior production design (Jack Fisk e David Crank). Operazione Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow (trionfatore ai premi del New York Film Critics Circle, della National Board of Review e della Boston Society of Film Critics) è riuscito invece a spuntarla solo per il miglior montaggio (Dylan Tichenor e William Goldenberg).

martedì 4 dicembre 2012

"The Master" è il miglior film dell'anno per "Sight & Sound"


Dopo aver dedicato al film di Paul Thomas Anderson la copertina del numero di dicembre, la storica rivista inglese Sight & Sound (una delle più prestigiose pubblicazioni di cinema al mondo) ha incoronato The Master come il miglior film del 2012, davanti a Tabu di Miguel Gomes (presentato allo scorso festival di Berlino, inedito in Italia) e Amour di Micahel Haneke.
A questo link trovate la lista completa degli 11 film dell'anno (sono presenti anche Holy Motors di Leos Carax, Moonrise Kingdom di Wes Anderson, Cosmopolis di David Cronenberg, Oltre le colline di Cristian Mungiu e C'era una volta in Anatolia di Nuri Bilge Ceylan), votata da 90 critici internazionali cui è stato chiesto di esprimere cinque preferenze con annesse motivazioni. Il tutto, come da tradizione, sarà pubblicato nel numero di Sight & Sound di gennaio.

lunedì 3 dicembre 2012

Una nuova clip di "Operazione Dark Thirty"; il film di Kathryn Bigelow trionfa ai premi annuali del New York Film Critics Circle


L'uscita negli Stati Uniti si avvicina sempre di più (il 19 dicembre in distribuzione limitata) ed ecco qui allora una seconda clip di un minuto e mezzo tratta da Operazione Dark Thirty, che nel frattempo ha ottenuto dal prestigioso New York Film Critics Circle i riconoscimenti come miglior film, miglior regia e miglior fotografia dell'anno. La colonna sonora è del noto Alexandre Desplat (uno dei più importanti compositori per il cinema in circolazione), mentre il direttore della fotografia è il trentasettenne Greig Fraser (Bright Star, Blood Story, Biancaneve e il cacciatore, Cogan - Killing Them Softly).


venerdì 30 novembre 2012

"Zero Dark Thirty" di Kathryn Bigelow: una clip del film e uno spot per la tv


Mostrato nei giorni scorsi in anteprima ad alcuni critici statunitensi, Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow è stato accolto con grandissimo entusiasmo (al momento, il punteggio di Metacritic è 97/100 e quello di Rotten Tomatoes è 100%). Dopo avervi già proposto il teaser trailer e il trailer, qui sotto avete la possibilità di visionare una clip del film di circa un minuto e un breve spot tv.
Il nuovo film della Bigelow, che come ho già scritto in un precedente articolo attendo con ansia, uscirà nei cinema italiani il 7 febbraio 2013 con il titolo Operazione Zero Dark Thirty.

mercoledì 21 novembre 2012

"Lincoln" di Steven Spielberg: il trailer internazionale e il trailer ufficiale sottotitolato in italiano


Accolto positivamente dalla grande maggioranza della critica d'oltreoceano, l'atteso Lincoln di Steven Spielberg è uscito negli Stati Uniti il 9 novembre in limited release. Nello scorso week-end, dopo l'espansione della distribuzione da 11 a 1775 schermi, si è ottimamente comportato al botteghino raggiungendo quota 21 milioni di dollari (ne è costati 65) e posizionandosi terzo alle spalle dell'inarrivabile ultimo capitolo della saga di Twilight (141 milioni di dollari) e di Skyfall (41 milioni di dollari).
Scritto da Tony Kushner (Munich) e con protagonista il grande Daniel Day-Lewis nei panni dello storico sedicesimo presidente degli Stati Uniti che abolì la schiavitù, il film uscirà in Italia a febbraio e ad oggi sembra essere tra i favoriti per la notte degli Oscar 2013.

domenica 18 novembre 2012

"The Master" si rivela un flop negli Stati Uniti; mentre è iniziata la distribuzione internazionale, viene confermato lo spostamento al 7 febbraio dell'uscita italiana


Con 15 milioni e 789 mila dollari raccolti in poco più di due mesi, The Master si è indubbiamente rivelato un insuccesso commerciale negli Stati Uniti (dove è rimasto in programmazione in sole 52 sale), ottenendo finora un risultato persino minore rispetto al più basso incasso in carriera di Paul Thomas Anderson da Boogie Nights in poi, Ubriaco d'amore (che negli States raggiunse i 17 milioni e 800 mila dollari).
Impegnato nella promozione del film in Gran Bretagna e in Australia, dove la sua ultima pellicola è uscita rispettivamente il 2 e l'8 novembre (l'11 è stata distribuita in Turchia), il quarantaduenne regista californiano ha rilasciato numerose interviste e partecipato a diversi incontri in queste ultime settimane.

lunedì 12 novembre 2012

"World War Z" di Marc Forster: il primo trailer italiano del film di zombi con Brad Pitt


Tratto dall'omonimo romanzo horror del 2006 di Sam Brooks, World War Z si svolge nel cupo scenario postapocalittico di una guerra mondiale tra uomini e zombi scatenatasi a seguito di una misteriosa pandemia partita dalla Cina.
Quando il compito di arginare il rapido diffondersi del virus viene affidato al funzionario delle Nazioni Unite Gerry Lane (Brad Pitt, anche produttore con la sua Plan B), il rischio che il violento e inaspettato conflitto si concluda con l'estinzione della razza umana è drammaticamente concreto.

giovedì 8 novembre 2012

"Hitchcock" di Sacha Gervasi: il trailer ufficiale e la versione internazionale


Ispirato al libro di Stephen Rebello Come Hitchcock ha realizzato Psycho, il film di Sacha Gervasi (cosceneggiatore di The Terminal e regista dell'apprezzato documentario Anvil: The Story of Anvil dedicato alla omonima band heavy metal canadese) racconterà la storia della realizzazione di uno dei grandi capolavori del cineasta britannico, concentrandosi a quanto pare sul rapporto tra Hitchcock (Anthony Hopkins) e la moglie Alma Reville (Helen Mirren).
Sceneggiato da John J. McLaughlin (autore insieme a Mark Heyman e Andres Heinz dello script de Il cigno nero), il film uscirà negli Stati Uniti in distribuzione limitata il prossimo 23 novembre, mentre per vederlo in Italia dovremo aspettare il 21 febbraio.

lunedì 29 ottobre 2012

"Silent Hill Revelation 3D" nei cinema dal 31 ottobre

                                
Distribuito dalla Moviemax, mercoledì 31 ottobre uscirà nei cinema italiani Silent Hill Revelation 3D, seguito cinematografico di Silent Hill (2006) questa volta ispirato al terzo capitolo della celebre saga di videogame creata e sviluppata dalla Konami (la prestigiosa società autrice, tra gli altri, di veri e propri videogiochi di culto come Metal Gear Solid e Pro Evolution Soccer).
Presentato al Comic-Con dello scorso luglio e costato 20 milioni di dollari, Silent Hill Revelation 3D narra la storia della giovane Heather Mason che, dopo anni di incubi legati alla spettrale città denominata appunto Silent Hill, alla vigilia del suo diciottesimo compleanno decide di recarvisi per indagare sulla scomparsa del padre e risolvere le proprie molteplici questioni irrisolte. Una volta arrivata a destinazione, però, la ragazza si troverà costretta ad affrontare una forte crisi identitaria, oltre che una serie di sinistre minacce che rischieranno seriamente di farla rimanere prigioniera dei suoi incubi e delle sue ossessioni.

domenica 28 ottobre 2012

"The Master" stenta al botteghino; per Imdb la data di uscita italiana sarebbe stata spostata al 7 febbraio


A un mese e mezzo dall'uscita nei cinema statunitensi, The Master con i suoi 15 milioni di dollari ottenuti al botteghino (ne è costati ben 40) si profila come l'incasso più esiguo della carriera di Paul Thomas Anderson, il cui maggior successo commerciale rimane il buon risultato de Il petroliere, con i suoi 40 milioni di dollari in patria (75 in tutto il mondo). Probabilmente alla fine, se dovesse trarre qualche vantaggio dalle probabili nomination agli Oscar, potrebbe riuscire a superare i 17,8 milioni di Ubriaco d'amore, ma in ogni caso per The Master non si potrà certo parlare di successo economico.

venerdì 26 ottobre 2012

"Skyfall" di Sam Mendes: un nuovo trailer in lingua originale


Mentre si avvicina l'uscita italiana di mercoledì prossimo (oggi viene distribuito in Gran Bretagna e in molti altri paesi europei), cresce l'attesa per l'ultimo lungometraggio di James Bond, accolto unanimemente dalla critica internazionale in modo assai positivo. In molti hanno scritto, ad esempio, che Skyfall sarebbe persino superiore all'ottimo Casino Royale, il primo episodio con Daniel Craig che aveva rilanciato in grande stile la saga di 007.
Circa una settimana fa è stato diffuso online un nuovo trailer in lingua originale, che trovate qui sotto. Cliccando a questo link potete invece guardare il trailer italiano che vi proposi un paio di settimane fa.



martedì 16 ottobre 2012

"Zero Dark Thirty" di Kathryn Bigelow: il primo trailer esteso


Trascorsi ormai due mesi dal criptico teaser trailer, qualche giorno fa è stato reso disponibile il primo trailer esteso dell'atteso film di Kathryn Bigelow Zero Dark Thirty, che racconterà con uno stile presumibilmente molto vicino a quello di The Hurt Locker la caccia a Osama Bin Laden conclusasi con la morte del terrorista. Per informazioni sul cast, alcuni aspetti produttivi e distributivi o le aspre controversie politiche che il film in questione ha suscitato, potete leggere un mio precedente articolo.
La forza visiva delle immagini che state per vedere è notevole e già solo da questo breve trailer si nota quella peculiare cura per la messa in scena che ha sempre caratterizzato il cinema di Kathryn Bigelow. Zero Dark Thirty uscirà negli Stati Uniti il 19 dicembre. Non è ancora nota la data di distribuzione italiana. 


giovedì 11 ottobre 2012

"Django Unchained" di Quentin Tarantino: il secondo trailer in lingua originale


Da qualche ora è online il secondo full trailer di Django Unchained, l'atteso ritorno dietro la macchina da presa di Quentin Tarantino. Il film uscirà a Natale negli Stati Uniti e il 17 gennaio in Italia (fonte Imdb). Per chi volesse rivedere il primo trailer o avere qualche brevissima informazione su trama e cast (lungi da me dare troppe informazioni e rovinarvi così la sorpresa della visione), rimando a un mio precedente post


martedì 9 ottobre 2012

"Skyfall" di Sam Mendes: il trailer italiano e il dietro le quinte del nuovo film su James Bond


Il nuovo episodio cinematografico di James Bond diretto da Sam Mendes e interpretato, tra gli altri, da Daniel Craig, Javier Bardem (il villain), Ralph FiennesJudy Dench, Bérenice Marlohe Naomie Harris (le due Bond Girl) uscirà in Italia il prossimo 31 ottobre. Tra tre settimane sapremo dunque se l'apprezzato regista di American Beauty (1999), Era mio padre (2002), Jarhead (2005), Revolutionary Road (2008) e American Life (2009) sarà in grado di riportare il celebre agente segreto con licenza di uccidere ai livelli di Casino Royale (2006), dopo il mezzo passo falso di Quantum of Solace (2008). La sceneggiatura è stata scritta a sei mani da Neil Purvis, Robert Wade e John Logan, con quest'ultimo che rispetto ai due precedenti capitoli è subentrato a Paul Haggis.

domenica 30 settembre 2012

Paul Thomas Anderson presenta un ultimo lungo trailer di "The Master"; le prime stime degli incassi del terzo fine settimana


Da qualche giorno, il 27 settembre, gira online l'ultimo trailer di The Master, non a caso denominato da Paul Thomas Anderson Last One/Thank You. Il trailer in questione è assai affascinante e si rivela forse il migliore, nonché sicuramente il più ricco (dura ben quattro minuti e mezzo), tra i molti sinora diffusi sul web. Inoltre, contiene un gran numero di inquadrature non presenti nella versione finale del film e che ad oggi, a quanto scrive Cigarettes and Red Vines, sono state mostrate solo in un teaser proiettato alla presenza di alcuni giornalisti durante il Festival di Cannes (dell'evento vi informai in questo articolo). Cliccando qui potete invece leggere la mia breve recensione di The Master.

martedì 25 settembre 2012

"The Master" incassa 4,39 milioni di dollari nel secondo fine settimana di programmazione nei cinema statunitensi


Nel fine settimana appena trascorso The Master si è posizionato al settimo posto del botteghino statunitense. Distribuita già dal secondo week-end di programmazione in ben 788 sale, l'opera di Paul Thomas Anderson ha raggiunto un  buon risultato (anche se non ottimo, visto il sorprendete esito dei primi giorni di programmazione) ottenendo la cifra di 4,39 milioni di dollari e posizionandosi dietro sei film, di cui tre nuove uscite, distribuiti in più di 2500 sale.

lunedì 17 settembre 2012

Record al botteghino statunitense per "The Master"; il primo trailer sottotitolato in italiano e la conferenza stampa del Festival di Toronto


Dopo i due prestigiosi premi del Festival di Venezia e le indiscrezioni sulla vittoria anche del Leone d'oro in una prima delibera della giuria poi rivista, venerdì scorso negli Stati Uniti ha avuto inizio la distribuzione limitata di The MasterEd è stato un successo senza precedenti: il film di Paul Thomas Anderson ha infatti stabilito il nuovo record di incasso per una limited release nel primo fine settimana di programmazione, ottenendo la ragguardevole cifra di 736.311 dollari in soli 5 cinema con una media per schermo di ben 147.262 dollari (il precedente primato di 130.749 dollari era stato registrato da Moonrise Kingdom di Wes Anderson, uscito in 4 sale lo scorso 25 maggio).

mercoledì 12 settembre 2012

"The Master" e il Leone d'oro perduto; il prossimo film di Paul Thomas Anderson sarà "Inherent Vice"


Negli ultimi giorni si è sempre più diffusa l'indiscrezione secondo cui la giuria del Festival di Venezia presieduta da Michael Mann, oltre al Leone d'argento per la miglior regia e la Coppa volpi ex-aequo per le interpretazioni di Philip Seymour Hoffman e Joaquin Phoenix, avrebbe in un primo momento deciso di assegnare a The Master anche il Leone d'oro
La notizia è stata data per prima da Hollywood Reporter (che ha citato come fonte un anonimo membro della giuria) poco dopo l'ufficialità del verdetto, per poi essere rilanciata dai media di tutto il mondo. A seguito della richiesta da parte dei vertici della Biennale di deliberare nuovamente l'elenco dei premiati (secondo il regolamento veneziano, al film vincitore del Leone d'oro non può essere attribuito nessun altro premio), la giuria avrebbe deciso di conferire il Leone d'oro a Pieta di Kim Ki-duk per poter essere libera di attribuire due premi invece che uno, il principale, a The Master. Sembrerebbe infatti che Mann e gli altri giurati non se la siano sentita di sacrificare il premio alle interpretazioni di Hoffman e Phoenix, come invece fece nel 2008 la giuria di Wim Wenders (che diede il Leone d'oro a The Wrestler di Darren Aronofsky, dovendo poi rinunciare ad assegnare la Coppa Volpi al preferito Mickey Rourke).

sabato 8 settembre 2012

Venezia 69: il Leone d'oro va a "Pieta" di Kim Ki-duk; a "The Master" il Leone d'argento e la Coppa Volpi per le interpretazioni maschili


Ecco qui l'elenco dei principali premi assegnati alla 69a edizione del Festival di Venezia:

Leone d'oro per il miglior film: Pieta di Kim Ki-duk (Corea del Sud)
Leone d'argento per la miglior regia: The Master di Paul Thomas Anderson (Stati Uniti)
Premio Speciale della Giuria: Paradies: Glaube di Ulrich Seidl (Austria, Germania, Francia)
Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile: Philip Seymour Hoffman e Joaquin Phoenix per The Master di Paul Thomas Anderson (Stati Uniti)
Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile: Hadas Yaron per Fill the Void di Rama Bursthein (Israele)
Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Fabrizio Falco per Bella Addormentata di Marco Bellocchio (Italia) ed È stato il figlio di Daniele Ciprì (Italia) 
Premio per la miglior sceneggiatura: Après mai di Olivier Assayas (Francia)

Venezia 69: "Passion" di Brian De Palma e "The Company You Keep" di Robert Redford


In attesa di conoscere i nomi dei vincitori della 69a edizione del Festival di Venezia, che saranno svelati a breve nel corso della cerimonia di premiazione che si svolgerà a partire dalle 19 in Sala Grande, qui sotto vi propongo le mie recensioni di due degli ultimi film presentati al Festival di Venezia: Passion di Brian De Palma e The Company You Keep di Robert Redford
Nel frattempo il Mouse d'oro, per il quale ho fatto parte della giuria, ha decretato i suoi vincitori: il Mouse d'oro al miglior film in concorso è andato al sopravvalutato Pieta di Kim Ki-duk, mentre il Mouse d'argento, assegnato dalla critica online italiana al film più apprezzato tra quelli non in concorso, è stato assegnato ad Anton's Right Here di Lyubov Arkus.

martedì 4 settembre 2012

Venezia 69: "The Master" di Paul Thomas Anderson e "To the Wonder" di Terrence Malick; brevi cenni sugli altri film in concorso


Sabato e domenica scorsi sono stati i giorni più attesi al Festival di Venezia, con le proiezioni di The Master di Paul Thomas Anderson e To the Wonder di Terrence Malick (di cui sotto vi propongo le mie recensioni). Il concorso continua nel complesso a rilevarsi di livello insolitamente basso. Tra i pochi film interessanti, ieri è stato presentato alla stampa Après Mai di Olivier Assayas, intenso e disincantato (anche se non certo originale) spaccato di vita di alcuni giovani nel contesto dei movimenti studenteschi dei primissimi anni settanta. Stamattina invece è stato il turno di Linhas de Wellington di Valeria Sarmiento, che racconta la resistenza portoghese durante il tentativo di invasione delle truppe della Francia di Napoleone nel 1810. Figurativamente ricchissima e molto curata, la pellicola non è egualmente raffinata sul piano della scrittura, finendo per risultare sostanzialmente noiosa e priva di fascino dal punto di vista drammaturgico.
Restando sempre al concorso, negli ultimi giorni si sono rivelati per diversi motivi poco riusciti anche Outrage Beyond di Takeshi Kitano e Pieta di Kim Ki-duk, mentre Fill The Void di Rama Burshtein risulta di un certo interesse per come mostra la condizione delle donne nella comunità chassidica di Tel Aviv. Meritano una visione il solido dramma familiare At Any Price di Ramin Bahrani, con protagonisti Dennis Quaid e Zac Efron, e la vivace commedia agrodolce di Susanne Bier All you Need is Love, con Pierce Brosnan in uno dei ruoli principali.
Qui sotto potete leggere le rencesioni di The Master e To the Wonder.

venerdì 31 agosto 2012

Venezia 69: "Paradise: Glaube" ("Paradise: Faith") di Ulrich Seidl; "Bad 25" di Spike Lee


In attesa delle giornate di domani e dopodomani, nelle quali saranno presentati i due film in concorso di gran lunga più attesi del festival, The Master di Paul Thomas Anderson e To the Wonder di Terrence Malick, nonché i lavori di Daniele Ciprì, Takeshi Kitano e Susanne Bier, al Lido il livello qualitativo delle opere proiettate continua ad essere piuttosto basso.
Per quanto riguarda il concorso, ieri è stato il turno delle proiezioni stampa di At Any Price di Ramin Bahrani (che recupererò stasera e del quale vi dirò in un prossimo articolo) e di Paradise: Glaube (Paradise: Faith) di Ulrich Seidl. Oggi invece il programma ha visto come indiscusso protagonista il documentario fuori concorso di Spike Lee, dedicato a Michael Jackson e al suo noto album del 1987 Bad. Qui sotto potete leggere le brevi recensioni dei film di Lee e Seidl.

giovedì 30 agosto 2012

Venezia 69: "The Iceman" di Ariel Vromen; "Enzo Avitabile Music Life" di Jonathan Demme; "Izmena" ("Betrayal") di Kirill Serebrennikov; "Superstar" di Xavier Giannoli


Generalmente, nei festival cinematografici, i primi giorni di programmazione non offrono le opere migliori tra quelle selezionate. Questa sessantanovesima edizione veneziana, che ha avuto formalmente inizio ieri sera con la cerimonia di apertura seguita dalla proiezione di The Reluctant Fundamentalist di Mira Nair, non fa eccezione. Tra i film che sinora ho avuto modo di vedere (essendo arrivato al Lido ieri pomeriggio, ho perso la proiezione stampa mattutina del film della Nair), ce ne sono però stati due rivelatisi per differenti motivi interessanti, entrambi fuori concorso: The Iceman di Ariel Vromen e Enzo Avitabile Music Life di Jonathan Demme. Deludenti invece le prime due pellicole del concorso, Izmena (Betrayal) di Kirill Serebrennikov e Superstar di Xavier Giannoli
Qui sotto trovate le brevi recensioni dei quattro film.

martedì 28 agosto 2012

Nuovo trailer di "The Master" nella versione per i cinema


A quattro giorni dalla attesa proiezione veneziana, arriva su Youtube il trailer di The Master che sta girando in questi giorni nei cinema statunitensi. La forza delle immagini e l'intensità delle espressioni degli attori sono innegabili. I rapporti tesi tra i personaggi sembrano una bomba pronta ad esplodere. Fra qualche giorno vi saprò dire se l'opera sarà all'altezza delle mie aspettative, che definire alte sarebbe un eufemismo. Buona visione.


lunedì 27 agosto 2012

Cinemagnolie e il Mouse d'oro al Festival di Venezia


Ormai manca davvero poco. Mercoledì si aprirà la 69a edizione del Festival di Venezia e quest'anno, invece che in qualità di collaboratore di una testata come avvenuto nelle ultime edizioni, sarò presente alla Mostra con questo blog, per il quale farò anche parte dei giurati del Mouse d'Oro, il premio assegnato dalla critica online italiana che a partire dal 2010 è divenuto premio ufficiale collaterale del festival. 
I voti di tutti i membri della giuria verranno pubblicati nel Daily distribuito all'entrata delle sale e a conclusione della rassegna saranno assegnati il Mouse d'Oro al miglior film in concorso e un Mouse d'argento per ognuna delle quattro sezioni Fuori Concorso, Orizzonti, Giornate degli Autori e Settimana Internazionale della Critica.

giovedì 23 agosto 2012

Una traccia in anteprima dalla colonna sonora di "The Master" firmata da Jonny Greenwood e un nuovo teaser trailer


Da una settimana circa è online su Youtube Application 45 Version 1, una delle tracce composte per The Master da Jonny Greenwood, chitarrista dei Radiohead e poliedrico talento musicale già autore della assai apprezzata musica per orchestra de Il petroliere. La colonna sonora della nuova opera di Paul Thomas Anderson uscirà negli Stati Uniti l'11 settembre per la Nonesuch Records (sul sito ufficiale dell'etichetta potete leggere la tracklist completa).
Inoltre, è disponibile un nuovo teaser trailer del film, realizzato per promuovere la proiezione avvenuta a San Francisco la sera del 21 agosto scorso. La proiezione veneziana del 1° settembre si avvicina sempre più. 
Qui sotto potete ascoltare la traccia e visionare il teaser.

lunedì 20 agosto 2012

"Zero Dark Thirty" di Kathryn Bigelow: il primo teaser trailer


A quattro anni dal potente e immersivo The Hurt Locker (qui potete leggere la mia recensione), vincitore di ben sei Oscar dopo aver avuto a sorpresa la meglio sullo spettacolare kolossal multimilionario di James Cameron Avatar, Kathryn Bigelow sta lavorando alla post-produzione del suo nuovo film che metterà in scena la ricerca e l'uccisione di Osama Bin Laden da parte dell'ormai noto gruppo di Navy Seals. Del cast faranno parte Jessica Chastain, Joel Edgerton, Mark Strong e Chris PrattLa sceneggiatura, come nel caso di The Hurt Locker, è firmata da Mark Boal, ex reporter di guerra e attuale compagno della Bigelow.

giovedì 16 agosto 2012

Nuovo trailer per "The Master"


Direttamente dal sito ufficiale del film e a poco più di due settimane dalla proiezione in concorso del Festival di Venezia, ecco un nuovo trailer di The Master, come al solito molto affascinante. Stasera alle 22 (orario locale) ci sarà una proiezione speciale dell'opera in 70 mm al "Music Box Theatre" di Chicago. Se un lettore che si trovasse lì in vacanza o mi leggesse nei pressi della città statunitense riuscisse a vedere il film stasera, lo pregherei di lasciarmi un commento dopo la visione. Buona visione del trailer.


sabato 11 agosto 2012

"Cave of Forgotten Dreams" visibile sul sito di Mymovies fino al 19 agosto


A partire da lunedì scorso e fino al 19 agostosul sito di Mymovies è possibile vedere (unico spettacolo alle 21:30) il documentario capolavoro di Werner Herzog Cave of Forgotten Dreams, in cui il grande cineasta tedesco è riuscito a riprendere gli interni della  grotta Chauvet, sito preistorico francese contenente alcune fra le pitture rupestri più antiche della storia dell'umanità.
Per quanto naturalmente non sia possibile fruire l'opera nella sua straordinaria versione in 3D, data l'estrema difficoltà nel reperirla anche in 2D vi consiglio di prendere in considerazione l'idea di guardarla in streaming. Si può accedere alla visione optando per un abbonamento di prova gratuito della durata di 15 giorni, oppure scegliendo di acquistare un abbonamento mensile da 2,99 (Limited) o da 3,99 euro (Unlimited). A questo link trovate tutte le informazioni per valutare il da farsi. Per leggere la mia recensione dell'eccezionale lavoro di Herzog, invece, cliccate qui.

martedì 7 agosto 2012

Finalmente c'è l'ufficialità: "The Master" sarà in concorso a Venezia!


Un'ora fa circa mi è arrivato via mail il tanto atteso comunicato stampa della Biennale che ufficializza la presenza in concorso al Festival di Venezia di The Master di Paul Thomas Anderson. Sono state dunque confermate le molteplici indiscrezioni delle ultime settimane: il film sarà proiettato in 70 mm il 1° settembre alle ore 19 in Sala Grande, alla presenza del regista e della delegazione ufficiale. Inutile ricordarvi che qui su Cinemagnolie avrete la possibilità di leggere la recensione in anteprima!

Seconda locandina per "The Master"


Da ieri sera è stata diffusa online la seconda locandina promozionale di The Master, interamente basata sul concetto estetico dell'effetto caleidoscopico. Dopo il primo inusuale poster di una ventina di giorni fa, ecco dunque un'altra bizzarra locandina che non fa altro che aumentare l'attesa di vedere la nuova opera di Paul Thomas Anderson.
La campagna pubblicitaria intorno al film si sta rafforzando di giorno in giorno e si è persino scritto che la decisione di anticipare l'uscita del film di un mese (dal 12 ottobre al 14 settembre) sarebbe stata influenzata dalla recente rottura tra Tom Cruise e Katie Holmes, secondo le ricostruzioni della stampa dovuta proprio a Scientology, la controversa organizzazione religiosa a cui la storia del film si ispirerebbe.
Qui sotto potete ammirare la locandina in grande dimensione.

domenica 5 agosto 2012

Proiezione pubblica a sorpresa di una copia in 70 mm di "The Master" e 19 nuove immagini del film di Paul Thomas Anderson. Ancora nessuna conferma ufficiale per la presenza al Festival di Venezia


Ci sono state due novità negli ultimissimi giorni riguardo a The Master, su cui sono contento di potervi ormai aggiornare sempre più spesso (manca poco più di un mese al 14 settembre, giorno dell'uscita in distribuzione limitata negli Stati Uniti). Giovedì scorso la Weinstein Company ha rilasciato 19 nuove immagini del film (potete ammirarle una per una al termine dell'articolo), ma soprattutto due giorni dopo, all'"Aereo Theatre" di Santa Monica (Los Angeles), è avvenuta a sorpresa una proiezione pubblica della pellicola in 70 mm a seguito della proiezione di una copia restaurata di Shining di Stanley Kubrick (il celebre regista, di cui Anderson è un grande ammiratore, rimase a tal punto colpito da Boogie Nights da invitare il cineasta losangelino sul set di Eyes Wide Shut).

venerdì 3 agosto 2012

"Silver Linings Playbook" di David O. Russell: il primo trailer in lingua originale

 

Ve ne avevo già accennato in un articolo di un paio di mesi fa in cui vi informavo della presentazione speciale, nel contesto di un party organizzato dalla Weinstein Company durante il festival di Cannes, dei primi minuti di girato di The MasterDjango Unchained e, appunto, Silver Linings Playbook.
L'ultimo film di David O. Russell è tratto dall'apprezzato omonimo romanzo di Matthew Quick e racconta la storia di un ex insegnante (Bradley Cooper) che, terminato il periodo di cura in un istituto psichiatrico, cerca di riannodare i fili della propria vita tornando a casa dai genitori (Robert De Niro e Jacki Weaver) e cercando di riallacciare i rapporti con l'ex moglie. Nel frattempo però incontra Tiffany (Jennifer Lawrence), una bizzarra ragazza che probabilmente cambierà la sua vita.

lunedì 30 luglio 2012

Secondo Deadline.com "The Master" è il film a sorpresa di Venezia. Arrivano conferme da altre testate, ma non c'è ancora l'ufficialità


In un articolo messo online da poche ore sul sito di Deadline, il giornalista Mike Fleming scrive di avere informazioni riguardo al fatto che The Master sarà il diciottesimo film in concorso a Venezia (verrebbe proiettato la sera del primo settembre) e che probabilmente andrà anche al festival di Toronto. Ovviamente, non c'è nessuna conferma da parte della Biennale. Ormai la presenza o meno dell'ultima opera di Paul Thomas Anderson a Venezia sta diventando un vero e proprio caso, considerato anche che giovedì scorso, qualche ora prima della conferenza stampa di presentazione del programma del festival, una prestigiosa testata come Variety aveva anticipato la partecipazione del film per poi doversi smentire poco dopo.

sabato 28 luglio 2012

Anticipata al 14 settembre l'uscita statunitense di "The Master". Ci sono ancora motivi per sperare di vederlo a Venezia?


Poche ore fa Cigarettes and Red Vines ha diffuso la notizia che la Weinstein Company ha deciso di anticipare di un mese l'uscita in distribuzione limitata di The Master, originariamente prevista per il 12 ottobre e ora fissata per il 14 settembre. A partire dal 21 settembre la distribuzione inizierà poi gradualmente ad espandersi in un numero di città più cospicuo (il 14 settembre molto probabilmente saranno coinvolte solo New York e Los Angeles) in relazione alla risposta del pubblico nei riguardi del film di Anderson.
Harvey Weinstein in una intervista rilasciata l'altro ieri alla testata The Huffington Post alla esplicita domanda se vi era ancora una possibilità di vedere The Master al Festival di Toronto, nonostante i titoli partecipanti siano stati già annunciati (il festival si svolgerà dal 6 al 16 settembre), ha risposto che tutto "dipende dal fatto se Anderson riuscirà in tempo a stampare una copia della pellicola in 70 mm".

giovedì 26 luglio 2012

Presentato il programma ufficiale della 69a edizione del Festival di Venezia: in concorso Malick, De Palma, Bellocchio, Assayas, Kitano e Kim Ki-duk. A sorpresa non c'è "The Master"


Sono stati da poco annunciati, durante la conferenza stampa di presentazione svoltasi a Roma in tarda mattina presso l'hotel "The Westin Excelsior" di via Veneto, i film che saranno proiettati in anteprima mondiale al prossimo Festival di Venezia (29 agosto-8 settembre). Molti i nomi confermati tra quelli presenti nelle anticipazioni di cui vi scrissi in un articolo del 15 luglio. Manca però uno dei film più attesi in assoluto, la cui presenza fino a ieri veniva dai più data per certa: The Master di Paul Thomas Anderson. L'ultima speranza di vederlo al Lido è a questo punto appesa a un filo: Alberto Barbera (il quale a fine maggio aveva definito "probabile" la partecipazione della pellicola al festival) ha infatti dichiarato ai giornalisti presenti che ai 17 lungometraggi in concorso se ne aggiungerà un diciottesimo, la cui identità sarà svelata solo nei prossimi giorni. Non resta davvero che incrociare le dita.

lunedì 23 luglio 2012

Una canzone per Amy, a un anno dalla morte


Fino ad oggi assai raramente ho pubblicato articoli che non riguardassero il mondo del cinema. A un anno dalla prematura morte, sento però la necessità di ricordare una delle più affascinanti e intense voci musicali degli ultimi decenni, evitando di spendere parole che potrebbero facilmente risultare retoriche ma proponendovi A Song for You, la toccante canzone che chiude Lioness: Hidden Treasures, l'ottimo album postumo di Amy Winehouse uscito lo scorso 5 dicembre 2011.



venerdì 20 luglio 2012

"The Master" di Paul Thomas Anderson: ecco il primo trailer esteso


Solo due giorni fa vi scrivevo che a breve ci saremmo dovuti aspettare un nuovo trailer. Beh, eccolo qua: il primo trailer esteso dell'attesissimo nuovo film di Paul Thomas Anderson è stato diffuso online anche prima del previsto. Molte le immagini inedite e, nel complesso, è netta la sensazione di trovarsi di fronte a un'opera di qualità sopraffina. Lascio a voi giudizi e considerazioni.


giovedì 19 luglio 2012

La prima locandina promozionale di "The Master"


Dopo la notizia di ieri che The Master è ormai completato, ecco qui che, al di là dei due brevi trailer già distribuiti, comincia a mettersi in moto la campagna di sostegno all'ultima opera di Paul Thomas Anderson: è infatti finalmente disponibile la prima locandina promozionale – il teaser poster, come dicono negli Stati Uniti – del film.
Qui sotto la potete visionare in grandi dimensioni, quantomeno bizzarra ma di sicuro impatto, che non lascia indifferenti.

mercoledì 18 luglio 2012

"The Master" è finito (pronto per Venezia?)


La notizia di oggi è che The Master è stato ufficialmente classificato come "R" ("Restricted") dalla Motion Picture Association of America con le seguenti motivazioni: "sexual content, graphic nudity and language". Ciò naturalmente significa che gli spettatori statunitensi al di sotto dei 17 anni non potranno vedere il film al cinema se non accompagnati dai genitori ma, soprattutto, vuol dire che è ormai senza ombra di dubbio completato. Che sia davvero pronto per Venezia, come ormai sospettano in tanti? Personalmente, incrocio le dita con ottimismo.

domenica 15 luglio 2012

Resi noti i membri della giuria del prossimo Festival di Venezia; la presenza in concorso dei nuovi film di Malick e Paul Thomas Anderson inizia ad essere data per certa


Sono stati ufficializzati ieri i nomi dei giurati che affiancheranno il presidente Michael Mann al prossimo Festival di Venezia (29 agosto-8 settembre): oltre al nostro Matteo Garrone, ci sono la nota artista e performer Marina Abramovic, le attrici Samantha Morton e Laetitia Casta, i registi Ari Folman, Pablo Trapero e Ursula Mayer e il regista-produttore Peter Ho-Sun Chan.
A una decina di giorni dalla conferenza stampa romana del 26 luglio in cui verrà presentato il programma ufficiale del festival, Arianna Finos in un articolo pubblicato ieri su Repubblica dà per scontata la presenza degli attesissimi To the Wonder di Terrence Malick The Master di Paul Thomas Anderson. In più, la giornalista scrive anche dell'arrivo al Lido, tra le altre, delle ultime opere di Robert Redford, Takeshi Kitano, Manoel De Oliveira, Marco Bellocchio, Daniele Ciprì, Susanne Bier, Olivier Assayas, Johnnie To, Kim-Ki Duk e François Ozon.

sabato 14 luglio 2012

"Ruby Sparks": il trailer del nuovo film dei registi di "Little Miss Sunshine"


A sei anni dall'ottima e pungente commedia indipendente Little Miss Sunshine, il 25 luglio uscirà nei cinema statunitensi il secondo lungometraggio della coppia di registi formata da Jonathan Dayton e Valerie Faris. A quanto riferisce  ImdbRuby Sparks si incentra sulla storia di un romanziere (Paul Dano) che nell'affrontare il tanto temuto blocco dello scrittore finisce per creare un personaggio femminile di cui si innamora e che inizia misteriosamente a prendere vita. Tra gli altri interpreti che fanno parte del cast ci sono Annette Bening, Antonio Banderas, Steve Coogan, Elliott Gould e Zoe Kazan. Quest'ultima, giovane attrice  nipote del noto cineasta Elia Kazan, oltre a interpretare il parto dell'immaginazione del protagonista è anche autrice unica della sceneggiatura.

martedì 10 luglio 2012

"Biancaneve e il cacciatore" arriva al cinema: cinque minuti di scene sottotitolate in italiano


Uscirà domani nei cinema italiani Biancaneve e il cacciatore dell'esordiente Rupert Sanders (qui potete leggere la mia recensione in anteprima), con una ottima Charlize Theron nei panni della spietata regina cattiva e una meno convincente Kristen Stewart in quelli di Biancaneve. 
Qui sotto vi propongo cinque minuti di scene del film sottotitolate in italiano (una sorta di trailer esteso). Già da queste poche immagini si può notare come la pellicola (in modo particolare nella prima ora) sia assai curata e suggestiva dal punto di vista visivo e, più in generale, della messa in scena.


sabato 7 luglio 2012

"Il cavaliere oscuro - Il ritorno" di Christopher Nolan: le prime anteprime stampa statunitensi e la versione italiana del trailer Nokia


Si sono svolte ieri le prime anteprime stampa statunitensi dell'atteso epilogo della saga cinematografica di Batman firmata da Christopher Nolan. Del fatto che si tratterà di un capitolo conclusivo quanto mai epico e cupo avevo già scritto in un paio di articoli precedenti in cui vi ho proposto alcuni dei numerosi trailer diffusi dalla Warner negli ultimi mesi. Diversi giornalisti nordamericani, vincolati dall'embargo per le recensioni, nelle scorse ore hanno postato sui social network concisi giudizi molto positivi  e questo dà l'idea che il film sia stato generalmente apprezzato dalla stampa.

mercoledì 4 luglio 2012

"Les Misérables" di Tom Hooper: il primo trailer originale con sottotitoli in italiano


Da un mese circa è online il primo trailer del nuovo film di Tom Hooper, tornato dietro la macchina a due anni di distanza dal trionfo de Il discorso del re (miglior film, regia, sceneggiatura e attore protagonista agli Oscar 2011). Tratto dal musical teatrale degli anni ottanta che mise in scena le vicende narrate nell'omonimo celebre romanzo di Victor Hugo (1862), Les Misérables è anch'esso un musical, a giudicare dalle immagini del trailer dalle forti tinte epiche e melodrammatiche. Chissà che Hooper, sfruttando con mestiere il materiale letterario e teatrale di partenza, non riesca a conquistare per la seconda volta Hollywood.

lunedì 2 luglio 2012

"Frankenweenie" di Tim Burton: il primo trailer italiano e il corto del 1984


Tim Burton non è mai stato tra i miei registi preferiti e, in particolar modo, complessivamente non ho apprezzato granché la sua produzione a partire dagli anni 2000 (eccezion fatta per Big Fish - Le storie di una vita incredibile, 2003, davvero un gran film). Questo suo nuovo lavoro, però, mi incuriosisce parecchio. 
Realizzato in stop-motion 3D, Frankenweenie è tratto dall'omonimo corto che lo stesso Burton realizzò nel lontano 1984 e narra la storia del giovane Victor che, perso il suo amato cane Sparky, comincia a intraprendere una serie di sinistri e pericolosi esperimenti scientifici per tentare di farlo ritornare in vita.

venerdì 29 giugno 2012

Paul Thomas Anderson firmerà il video del prossimo singolo di Fiona Apple?


Le voci sulla presenza di The Master al prossimo festival di Venezia, che si svolgerà dal 29 agosto all'8 settembre, si fanno sempre più insistenti (lo stesso Barbera lo scorso mese si era sbilanciato a proposito). In attesa dell'ufficialità di quello che sarebbe davvero un gran colpo da parte del neo-direttore artistico della Mostra del Cinema, Paul Thomas Anderson ha compiuto martedì scorso quarantadue anni e, grazie al blog Cigarettes and Red Vines, si è venuto a sapere che prima di iniziare a girare The Master aveva cominciato a lavorare al video di un singolo (Hot Knife) del nuovo album della ex compagna Fiona Apple.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...