venerdì 5 febbraio 2016

"Star Wars: Il risveglio della forza" è il primo film nella storia del cinema a sfondare quota 900 milioni di dollari negli USA


Il traguardo era scontato e si sapeva ormai da tempo che presto o tardi sarebbe stato raggiunto. Ora, però, possiamo finalmente dirlo: con gli incassi di oggi, dopo 50 giorni precisi di programmazione, Star Wars: Il risveglio della forza supererà i 900 milioni di dollari al botteghino statunitense, un risultato mai raggiunto da nessun film prima d'ora (naturalmente, non considerando i dati aggiustati all'inflazione di grandi successi cinematografici del passato). 
Per quanto la sua corsa nelle ultime due settimane sia senza dubbio rallentata, tanto negli Stati Uniti quanto su scala internazionale, a più di un mese e mezzo dal lancio pressoché globale il film di J.J. Abrams continua ad essere ancora uno dei film più visti nei cinema di tutto il mondo. Certo, data la situazione attuale, sarà impossibile raggiungere il miliardo di dollari negli USA o battere il record worldwide di 2,787 miliardi di dollari di Avatar.


Dopo aver dovuto abdicare il primo posto in patria, James Cameron in realtà non sembra particolarmente propenso a cedere neppure il secondo gradino del podio dei film con maggiori incassi a livello mondiale. Se in tantissimi un mese fa avevano dato come quasi certo il sorpasso de Il risveglio della forza su Titanic, ora le cose sono cambiate: praticamente alla fine della sua corsa, infatti, Il risveglio della forza ha ottenuto poco meno di 2 miliardi di dollari e, per superare i 2,186 miliardi di Titanic, dovrà trovare la forza di racimolare in tutto il mondo quasi altri 200 milioni. Impresa a questo punto tutt'altro che semplice.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...