mercoledì 21 novembre 2012

"Lincoln" di Steven Spielberg: il trailer internazionale e il trailer ufficiale sottotitolato in italiano


Accolto positivamente dalla grande maggioranza della critica d'oltreoceano, l'atteso Lincoln di Steven Spielberg è uscito negli Stati Uniti il 9 novembre in limited release. Nello scorso week-end, dopo l'espansione della distribuzione da 11 a 1775 schermi, si è ottimamente comportato al botteghino raggiungendo quota 21 milioni di dollari (ne è costati 65) e posizionandosi terzo alle spalle dell'inarrivabile ultimo capitolo della saga di Twilight (141 milioni di dollari) e di Skyfall (41 milioni di dollari).
Scritto da Tony Kushner (Munich) e con protagonista il grande Daniel Day-Lewis nei panni dello storico sedicesimo presidente degli Stati Uniti che abolì la schiavitù, il film uscirà in Italia a febbraio e ad oggi sembra essere tra i favoriti per la notte degli Oscar 2013.
Se Spielberg, un anno dopo il convincente War Horse (qui potete leggere la mia recensione), sarà in grado di ridurre al minimo il tasso di retorica e di evitare con efficacia il registro agiografico, ne potrà uscire senza dubbio un'ottima pellicola.
Qui sotto trovate il trailer internazionale disponibile online da un paio di settimane e il meno recente trailer ufficiale sottotitolato in italiano.



6 commenti:

  1. Pensi che Spielberg sia ruffiano? Per me più che essere ruffiano, gli capita in diverse occasioni di essere fastidiosamente retorico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ruffianeria intendo che tratta temi che non sono volutamente problematici perchè universalmente condannati. Per esempio la schiavitù, la guerra e via dicendo. Proponendo eroi positivi in questo senso, è giocoforza che l'unico approccio sia un semplicistico scontro buoni/cattivi. In questo caso Lincoln/Liberatore e moderno contro la brutta schiavitù e il razzismo.

      Elimina
    2. È probabile che le cose vadano come dici tu in "Lincoln". Io spero di no, confidando in uno Spielberg in versione più "matura" e facendo affidamento sulla presenza di Daniel Day-Lewis, che non si presta mai ad operazioni banali e semplicistiche.

      Elimina
  2. Luca,credimi, non vedo l'ora di poterlo vedere...
    Daniel Day-Lewis è insuperabile!

    RispondiElimina
  3. Ciao nella, d'accordissimo su Daniel Day-Lewis, naturalmente!:)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...