sabato 6 settembre 2014

Venezia 71: "A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence" di Roy Andersson vince il Leone d'oro; il Leone d'argento va a "The Postman's White Nights" di Andrei Konchalovsky; Adam Driver e Alba Rohrwacher migliori attori per "Hungry Hearts" di Saverio Costanzo


Durante la tradizionale cerimonia di premiazione in Sala Grande, la giuria presieduta dal talentuoso compositore francese Alexandre Desplat ha appena annunciato il proprio verdetto. Qui di seguito, potete leggere i principali premi assegnati alla 71a edizione del Festival di Venezia:

Leone d'oro per il miglior film: A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence di Roy Andersson (Svezia/Germania/Norvegia/Francia)
Leone d'argento per la miglior regia: The Postman's White Nights di Andrei Konchalovsky (Russia)
Gran Premio della Giuria: The Look of Silence di Joshua Oppenheimer (Danimarca/Finlandia/Indonesia/Norvegia/Gran Bretagna)
Premio Speciale della GiuriaSivas di Kaan Müjdeci (Turchia)
Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschileAdam Driver per Hungry Hearts di Saverio Costanzo (Italia)
Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminileAlba Rohrwacher per Hungry Hearts di Saverio Costanzo (Italia)
Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Romain Paul per Le dernier coup de marteau di Alix Delaporte (Francia)
Premio per la miglior sceneggiaturaRakhshan Bani E'temad e Farid Mostafavi per Tales di Rakhshan Bani E'temad (Iran)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...