lunedì 27 ottobre 2014

Festival Pontino del Cortometraggio 2014: a Latina dal 12 al 16 novembre la decima edizione della rassegna cinematografica


Giunto alla decima edizione, il Festival Pontino del Cortometraggio si svolgerà dal 12 al 16 novembre 2014 al Teatro Moderno di Latina. Per festeggiare il decennale della ormai tradizionale manifestazione cinematografica, inoltre, il 1° e il 2 novembre verrà presentata una selezione dei corti vincitori delle precedenti edizioni, che ospiterà anche alcuni lavori di registi recentemente affermatisi in campo cinematografico come Sydney Sibilia e Pippo Mezzapesa.
Il Festival Pontino del Cortometraggio negli ultimi anni ha ottenuto un crescente successo di pubblico e da diverse edizioni ormai, a partire dalla settima, si iscrivono mediamente oltre 500 opere da circa 47 paesi del mondo.
Realizzato con il contributo e il patrocinio della Regione Lazio, il Festival quest’anno si è posto l’obiettivo di mostrare la propria sensibilità alle tematiche relative alla crisi, alla questione femminile e all’Africa, un continente assai complesso che è portatore non solo di problemi, ma soprattutto di risorse umane e culturali ancora in gran parte inesplorate, anche dal punto di vista della produzione cinematografica. 


Due serate, ricche di performance artistiche e mostre, saranno dedicate alle proiezioni di cortometraggi a regia e/o tematica femminile e africana. Nelle restanti tre serate, verranno invece proiettati in concorso cortometraggi in grado di affrontare con originalità e forza espressiva le più svariate tematiche sociali, oltre ad alcuni interessanti cortometraggi di videoarte.
La giuria presieduta da  Paola Populin e composta da Gaia Capurso, Stefano Dubay, Massimo Palumbo, Giada Prandi e Stefano Switala assegnerà 4 premi (Miglior Cortometraggio Sociale, Miglior Corto Donna, Miglior Corto Africa, Premio Videoarte Tonino D'Erme) per un montepremi complessivo di 2.200 euro e 6 menzioni speciali (Miglior regia femminile, Miglior fotografia, Miglior animazione, Premio del pubblico, Miglior Corto Lazio, Corto Press).


Tra i molti ospiti presenti che si confronteranno con il pubblico, ci saranno il regista Mario Balsamo (regista di Noi non siamo come James Bond, Premio speciale della Giuria al Festival di Torino), il già citato Stefano Dubay (modellatore 3D del film d’animazione premio Oscar Frozen e di The Green Hornet di Michel Gondry) e i rappresentanti dei festival di cortometraggi “Visioni Fuori raccordo”, “Cinedeaf”, “Lo Spiraglio” e “A corto di donne”.
Per maggiori informazioni, è possibile visitare il sito ufficiale del Festival.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...