martedì 5 gennaio 2016

"Star Wars: Il risveglio della forza" supera "Avatar": negli USA è il più grande incasso della storia del cinema. Riuscirà a battere il film di Cameron anche a livello mondiale?


Mentre in Italia il divertente ma in fondo superficiale e mai davvero graffiante Quo Vado? di Checco Zalone si sta affermando al botteghino con numeri senza precedenti (oltre 26 i milioni di incassi stimati in soli 4 giorni di programmazione), negli Stati Uniti a continuare inesorabile a fare la storia è Star Wars: Il risveglio della forza, che dopo aver totalizzato ben 90, 24 milioni di dollari nel suo terzo week-end di presenza nei cinema ha raggiunto la ragguardevole cifra di 742, 20 milioni. Per quanto riguarda gli incassi statunitensi il record di Avatar (760, 51 milioni) è ormai ad un passo. O meglio, se non è stato superato ieri, certamente lo sarà nella giornata di oggi (i dati sugli incassi relativi alla giornata di ieri non sono ancora disponibili). L'eventualità che il nuovo episodio del franchise ideato da George Lucas si avvicini alla cifra del miliardo di dollari negli USA è assai concreta.


Basta pensare a un solo dato: il film di J.J. Abrams attualmente ha ottenuto il 48% in più di quanto portato a casa da Jurassic World nello stesso lasso di tempo (17 giorni) e il film di Trevorrow alla fine della sua programmazione si è fermato a un incasso di 652 milioni di dollari. Se il rapporto tra gli incassi di Star Wars: Il risveglio della forza e Jurassic World dovesse rimanere tale (in realtà nell'ultima settimana circa è cresciuto più o meno dal 40% al 48%), Il risveglio della forza arriverebbe a totalizzare circa 965 milioni di dollari nei cinema USA.
C'è però un record di Avatar che sarà difficile battere ed è quello relativo agli incassi in tutto il mondo. Il film di Cameron infatti ha totalizzato ben due miliardi di dollari al di fuori degli Stati Uniti (per un totale complessivo globale di 2 miliardi e 777 milioni). Il risveglio della forza invece finora oltre le mura domestiche ha raggiunto quota 770 milioni ed è ormai già uscito da tre settimane in tutti i mercati cinematografici del pianeta tranne uno: la Cina, vale a dire il secondo mercato per importanza dopo quello statunitense, dove sarà distribuito a partire da sabato prossimo. 


Per battere il record worldwide di Avatar, dunque, il film di Abrams dovrebbe superare il miliardo e 812 milioni di incassi al di fuori degli USA, sempre qualora riesca a raggiungere la quota di 965 milioni negli Stati Uniti. E dovrebbe di conseguenza guadagnare una cifra monstre in Cina, molto ma molto superiore ai 224, 78 milioni di dollari totalizzati da Jurassic World ma anche assai maggiore della stratosferica cifra di 390 milioni di dollari ottenuta da Fast & Furious 7, vero e proprio fenomeno cinematografico nel paese asiatico. Riuscirà nell'impresa? Se dovessi sbilanciarmi, scommetterei sul fatto che Avatar alla fine manterrà il suo record globale. Ma, come si sa, non è mai saggio sottovalutare il potere della Forza...

Aggiornamento (05/01/2016, ore 19:10): Secondo Variety, Il risveglio della forza ieri avrebbe guadagnato al botteghino 8 milioni di dollari e quindi, facendo un veloce calcolo approssimativo, quasi il 75% in meno rispetto ai 31, 36 milioni di lunedì scorso. Dato il significativo calo (inaspettato in queste proporzioni) rispetto allo stesso giorno della settimana che ci siamo lasciati alle spalle, a questo punto il film di Abrams dovrebbe superare il record USA di Avatar solo nella giornata di domani. C'è però anche da specificare - tra i tanti dati da riportare, mi ero dimenticato di farlo nell'articolo - che i 760, 50 milioni dollari ottenuti da Avatar al box-office USA tengono conto anche dei 10, 74 milioni legati alla re-release del film in una versione estesa di 8 minuti (Avatar: Special Edition) avvenuta il 27 agosto del 2010 esclusivamente in sale 3D e Imax 3D. Quindi, non prendendo in considerazione gli incassi della seconda uscita al cinema di Avatar e dando per buono quanto anticipato poco fa da Variety, Il risveglio della forza avrebbe superato il record del botteghino USA già nella giornata di ieri.

Aggiornamento (06/01/2016, ore 17:55): Hollywood Reporter riporta che il film di J.J. Abrams è destinato a superare in queste ore (mentre scrivo negli USA non è ancora pomeriggio) il record di Avatar di 760, 50 milioni e afferma che, secondo le stime di diversi analisti, Il risveglio della forza alla fine della sua corsa dovrebbe arrivare a guadagnare worldwide tra i 2, 2 e i 2, 4 miliardi di dollari, sorpassando così Titanic (2, 19 miliardi) ma non Avatar (2, 77 miliardi), come del resto da me ipotizzato nell'articolo qui sopra scritto due giorni fa.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...