giovedì 12 dicembre 2013

"La grande bellezza" candidato ai Golden Globe come miglior film straniero; sette le nomination per "12 Years a Slave" di Steve McQueen e "American Hustle" di David O. Russell


Dopo il trionfo agli European Film Awards, l'equivalente europeo degli Oscar, è di poco fa la notizia che La grande bellezza di Paolo Sorrentino ha ottenuto anche la prestigiosa nomination per il miglior film straniero ai Golden Globe 2014, dove se la dovrà vedere con Il sospetto di Thomas Vinterberg, The Wind Rises (Si alza il vento) di Hayao MiyazakiLa vita di Adele di Abdellatif KechicheIl passato di Asghar Farhadi (queste ultime due opere, sulla carta, sembrerebbero le favorite).
Un paio di ore fa, infatti, sono state annunciate le candidature dei premi assegnati ogni anno dalla Hollywood Foreign Press Association, l'associazione della stampa estera operante a Hollywood. Nella categoria del miglior film drammatico sono stati candidati 12 Years a Slave (12 anni schiavo) di Steve McQueen, Captain Phillips di Paul Greengrass, Gravity di Alfonso Cuarón, Philomena di Stephen Frears e Rush di Ron Howard, mentre le cinque opere che si contenderanno il premio per il miglior film commedia o musical sono American Hustle di David O. Russell, Her di Spike Jonze, Inside Llewyn Davis (A proposito di Davis) dei fratelli Coen, Nebraska di Alexander Payne e The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese.


Con sette canidature, i due film più nominati sono risultati l'atteso 12 Years a Slave, che verrà distribuito in Italia a partire dal 20 febbraio con il titolo 12 anni schiavo, e American Hustle, nei nostri cinema il 1° gennaio.
Qui di seguito la lista di tutte le nomination cinematografiche della 71a edizione dei Golden GlobePer le candidature riguardanti le serie televisive, potete consultare il sito ufficiale dei premi.

Miglior film drammatico
12 Years a Slave (12 anni schiavo) di Steve McQueen
Captain Phillips di Paul Greengrass
Gravity di Alfonso Cuarón
Philomena di Stephen Frears
Rush di Ron Howard

Miglior attore protagonista in un film drammatico
Chiwetel Ejiofor per 12 Years a Slave (12 anni schiavo)
Idris Elba per Mandela: Long Walk to Freedom
Tom Hanks per Captain Phillips
Matthew McConaughey per Dallas Buyers Club
Robert Redford per All is Lost

Miglior attrice protagonista in un film drammatico
Cate Blanchett per Blue Jasmine
Sandra Bullock per Gravity
Judi Dench per Philomena
Emma Thompson per Saving Mr. Banks
Kate Winslet per Labor Day

Miglior film commedia o musical
American Hustle di David O. Russell
Her di Spike Jonze
Inside Lleywn Davis (A proposito di Davis) di Joel e Ethan Coen
Nebraska di Alexander Payne
The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese

Miglior attore protagonista in un film commedia o musical
Christian Bale per American Hustle
Bruce Dern per Nebraska
Leonardo DiCaprio per The Wolf of Wall Street
Oscar Isaac per Inside Lleywn Davis (A proposito di Davis)
Joaquin Phoenix per Her

Miglior attrice protagonista in un film commedia o musical
Amy Adams per American Hustle
Julie Delpy per Before Midnight
Greta Gerwig per Frances Ha
Julia Louis-Dreyfus per Enough said (Non dico altro)
Meryl Streep per August: Ousage County (I segreti di Osage County)

Miglior film di animazione
I Croods di Kirc De Micco e Chris Sanders
Cattivissimo me 2 di Pierre Coffin e Chris Renaud
Frozen di Chris Buck e Jennifer Lee

Miglior film straniero
La vita di Adele di Abdellatif Kechiche
La grande bellezza di Paolo Sorrentino
Il sospetto di Thomas Vinterberg
Il passato di Asghar Farhadi
The Wind Rises (Si alza il vento) di Hayao Miyazaki

Miglior attore non protagonista
Barkhad Abdi per Captain Phillips
Daniel Brül per Rush
Bradley Cooper per American Hustle
Michael Fassbender per 12 Years a Slave (12 anni schiavo)
Jared Leto per  Dallas Buyers Club

Miglior attrice non protagonista
Sally Hawkins per Blue Jasmine
Jennifer Lawrence per American Hustle
Lupita Nyong'o per 12 Years a Slave (12 anni schiavo)
Julia Roberts per August: Ousage County (I segreti di Osage County)
June Squibb per Nebraska

Miglior regista
Alfonso Cuarón per Gravity
Paul Greengrass per Captain Phillips
Steve McQueen per 12 Years a Slave (12 anni schiavo)
Alexander Payne per Nebraska
David O. Russell per American Hustle

Miglior sceneggiatura
Spike Jonze per Her
Bob Nelson per Nebraska
Steve Coogan e Jeff Pope per Philomena
John Ridley per 12 Years a Slave (12 anni schiavo)
David O. Russell e Eric Singer per American Hustle

Miglior colonna sonora
Alex Ebert per All Is Lost
Alex Heffes per Mandela: Long Walk To Freedom
John Williams per The Book Thief (Storia di una ladra di libri)
Hans Zimmer per 12 Years a Slave (12 anni schiavo)
Steven Price per Gravity

Miglior canzone originale
Atlas Hunger Games: la ragazza di fuoco
Let It Go Frozen
Ordinary LoveMandela: Long Walk To Freedom
Please Mr. Kennedy12 Years a Slave (12 anni schiavo)
Sweeter Than Fiction - One Chance

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...