domenica 13 dicembre 2015

European Film Awards 2015: trionfa "Youth" di Paolo Sorrentino. "Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza" di Roy Andersson migliore commedia; "Mustang" di Deniz Gamze Ergüven il film rivelazione dell'anno


Ieri sera a Berlino sono stati assegnati gli European Film Awards 2015, gli Oscar europei annualmente conferiti dai circa 3000 membri della European Film Academy presieduta da Wim Wenders. A due anni dall'affermazione avvenuta con La grande bellezza, per Paolo Sorrentino è stato nuovamente un trionfo: il suo Youth - La giovinezza si è infatti aggiudicato il premio per il miglior film, la miglior regia e il miglior attore (Michael Caine). Youth ha avuto la meglio su concorrenti di ottimo livello come, tra gli altri, Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza di Roy Andersson (vincitore del Leone d'oro a Venezia e ieri del premio come miglior commedia europea), Mustang di Deniz Gamze Ergüven (cher si è però meritatamente portato a casa il premio per il miglior film rivelazione), Rams - Storia di due fratelli e otto pecore di Grímur Hákonarson (vincitore all'ultimo Festival di Cannes del prestigioso premio per il miglior film della sezione "Un Certain Regard").
Il premio alla miglior sceneggiatura è andato a Yorgos Lanthimos ed Efthimis Filippou per The Lobster, mentre Charlotte Rampling ha vinto come migliore attrice per la sua intensa prova in 45 anni. Per quanto riguarda il premio al miglior documentario, a sorpresa il buon Amy di Asaf Kapadia ha avuto la meglio sul favorito (e superiore) The Look of Silence di Joshua Oppenheimer. Il premio al miglior film animato, invece, è andato come previsto a Song of the Sea di Tomm Moore, già candidato all'Oscar lo scorso anno. Per la lista di tutti i vincitori vi rimando al sito ufficiale della European Film Academy, così come per l'elenco completo delle nomination.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...