lunedì 2 luglio 2012

"Frankenweenie" di Tim Burton: il primo trailer italiano e il corto del 1984


Tim Burton non è mai stato tra i miei registi preferiti e, in particolar modo, complessivamente non ho apprezzato granché la sua produzione a partire dagli anni 2000 (eccezion fatta per Big Fish - Le storie di una vita incredibile, 2003, davvero un gran film). Questo suo nuovo lavoro, però, mi incuriosisce parecchio. 
Realizzato in stop-motion 3D, Frankenweenie è tratto dall'omonimo corto che lo stesso Burton realizzò nel lontano 1984 e narra la storia del giovane Victor che, perso il suo amato cane Sparky, comincia a intraprendere una serie di sinistri e pericolosi esperimenti scientifici per tentare di farlo ritornare in vita.


Le atmosfere dark tipicamente burtoniane sembrano esserci tutte e chissà che questa sorta di ritorno alle origini (nel 1984 Burton era agli inizi della sua carriera e non aveva ancora girato il primo lungometraggio cinematografico) non giovi alla creatività del cinquantaquattrenne cineasta statunitense.
Di seguito potete guardare il primo trailer italiano del film, che uscirà il 5 ottobre negli Stati Uniti e il 18 gennaio 2013 in Italia:


Qui sotto, invece, avete la possibilità di ammirare l'originario corto firmato Tim Burton in italiano, interpretato da Shelley Duvall, Daniel Stern e Barret Oliver nel ruolo di Victor:



8 commenti:

  1. questo film è attesissimo, sono una estimatrice di Tim Burton fin dal film Batman del 1989 e anche dopo lo scivolone di Alice sono sempre in attesa che ritorni ai fasti di un tempo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I due Batman per me sono tra i suoi film migliori. Speriamo bene per questo "Frankenweenie"!

      Elimina
    2. Io sono con TE Arwen!!!Solo non attendo il ritorno, per me Tim non se ne è mai andato...;-)

      Elimina
  2. Mi piace interagire, costruire nuove amicizie attraverso i miei Blos, io sono un amore eterno con il vida.Sou un blogger di turno, e ora ti segue su questo profilo Vi invito a seguire anch'io. >>> http://wljuntinhos.blogspot.com.br/ http://leilinhacomamigos.blogspot.com.br/ http://leilagomesreis.blogspot.com.br/ http://euleilinha.blogspot.com.br/ http://leilinhavinho.blogspot.com.br/ L'amore nel cuore. I! Leilinha

    RispondiElimina
  3. Confido molto in questo progetto. Per il semplice fatto che è in ballo per Burton una questione a lui molto a cuore. Una rivincita credo molto personale più che professionale. Nel 1984 il suo Frankenweenie venne "stroncato" e ne uscì un corto. Oggi il suo autore può finalmente dar libero sfogo alla sua storia esattamente come l'aveva concepita lui anni fa. Dai Tim, io non ho mai avuto dubbi. E non mi vergogno a dire che anche dopo la deliranza del Cappellaio matto la mia stima e il mio amore per il tuo cinema visionario non è mai scemato, anzi, è sempre più grande...=)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido pienamente quanto dici sull'importanza di questo progetto per Burton. Ed è proprio per questo che anche io mi aspetto molto da "Frankenweenie". Personalmente però, a differenza di come la vedi tu, io mi aspetto al contempo un riscatto dalle ultime sue prove incolori dietro la macchina da presa.

      Elimina
  4. Secondo me "Frankenweenie" sarà il miglior lavoro di Burton dai tempi de "La sposa cadavere", come dice Valentina qui c'è tanto affetto e attaccamento del regista al progetto.

    Se poi per disgrazia le cose andranno male invece, ce la prenderemo con Luca, mi sembra piuttosto ovvio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coltivo anche io molte speranze per questo film, come ho già scritto. Speriamo che Burton non deluda, come d'altronde sta però facendo con preoccupante continuità ultimamente ... e speriamo che nel caso nessuno se la prenda con me! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...