domenica 15 luglio 2012

Resi noti i membri della giuria del prossimo Festival di Venezia; la presenza in concorso dei nuovi film di Malick e Paul Thomas Anderson inizia ad essere data per certa


Sono stati ufficializzati ieri i nomi dei giurati che affiancheranno il presidente Michael Mann al prossimo Festival di Venezia (29 agosto-8 settembre): oltre al nostro Matteo Garrone, ci sono la nota artista e performer Marina Abramovic, le attrici Samantha Morton e Laetitia Casta, i registi Ari Folman, Pablo Trapero e Ursula Mayer e il regista-produttore Peter Ho-Sun Chan.
A una decina di giorni dalla conferenza stampa romana del 26 luglio in cui verrà presentato il programma ufficiale del festival, Arianna Finos in un articolo pubblicato ieri su Repubblica dà per scontata la presenza degli attesissimi To the Wonder di Terrence Malick The Master di Paul Thomas Anderson. In più, la giornalista scrive anche dell'arrivo al Lido, tra le altre, delle ultime opere di Robert Redford, Takeshi Kitano, Manoel De Oliveira, Marco Bellocchio, Daniele Ciprì, Susanne Bier, Olivier Assayas, Johnnie To, Kim-Ki Duk e François Ozon.


Inutile dire che, se queste voci (molte delle quali circolano da tempo) venissero confermate, si preannuncerebbe un festival di livello assai elevato, probabilmente anche superiore, dopo anni di indiscutibile inferiorità, all'ultimo festival di Cannes.
Anche quest'anno sarò presente alla Mostra del Cinema, ma mi fa piacere comunicarvi di essere stato per la prima volta accreditato direttamente per Cinemagnolie: ciò significa che su queste pagine virtuali potrete leggere le mie riflessioni su tutti i film che vedrò in anteprima e di cui riterrò valga la pena scrivere.

6 commenti:

  1. Aaaaaaaaah allora sarà un festival appetitoso, aspettiamo la fine di luglio per avere il programma completo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quasi sicuramente - a meno di impegni imprevisti - andrò alla conferenza stampa e vi informerò tramite il blog. Che attesa! :)

      Elimina
  2. Anch'io sarò a Venezia, come ogni anno... e di sicuro se nel programma ufficiale ci fossero anche solo la metà dei nomi che hai detto, sarebbe una Mostra spettacolare! A dire la verità, dopo la 'dipartita' di Muller, qualche dubbio sul programma ce l'avevo e ce l'ho ancora, ma ormai basta aspettare qualche giorno...

    Non sono d'accordo però che le ultime edizioni della Mostra siano state inferiori a Cannes, anzi... dipende dalle annate, ma secondo me, ad esempio, l'ultima edizione di Venezia è stata assolutamente notevole. A Cannes, spesso, ci sono più 'nomi', perchè i francesi badano più alla forma che alla sostanza, però le Mostre di Muller non avevano nulla da invidiare alla Croisette. Almeno secondo me. E comunque, vediamo che succede quest'anno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, se la Finos ce l'ha raccontata giusta (il suo è stato accolto come una sorta di scoop e ha fatto il giro del mondo) sarà sicuramente un gran festival!
      Su Cannes abbiamo delle differenze di veduta, anche se l'anno scorso in effetti è l'unica edizione di Venezia che mi sono perso negli ultimi cinque anni e quindi non posso giudicare ...

      Elimina
  3. ho app iniziato a seguire il tuo blog e ti faccio i complimenti, allora non vedo l'ora di leggere le tue recensioni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nel mio blog, Tina! Grazie per i comlplimenti ... sono andato anch'io a fare un giro dalle tue parti: bello il tuo blog! ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...